Il Tulipano


Il tulipano è un’allegra e colorata pianta fiorita di specie bulbosa e perenne molto apprezzata e utilizzata per ornare terrazzi, giardini e aiuole oppure per bellissimi mazzi di fiori recisi. Appartiene al genere Tulipa, facente parte della famiglia delle Liliaceae. E’ un fiore che regala fioriture spettacolari, per questo è una pianta molto ricercata. Il tulipano è composto da un bulbo (o patata) sotterraneo perenne, che genera uno stelo dal colore verde vivace e ben dritto sul quale troviamo un numero esiguo di foglie dalle sfumature bluastre per via della loro copertura cerosa. Ogni stelo genera di norma un solo fiore. Sono poche infatti le specie che offrono più fiori per stelo, come la Tulipa Turkestanica, ad esempio.
Il fiore di tulipano ricorda la forma di una coppa, ha 3 petali e 3 sepali e esiste praticamente in tutte le sfumature di colore.

Simbolo per antonomasia dei Paesi Bassi, e in particolar modo associato all’Olanda, in realtà il tulipano cresce in Europa Meridionale come nel Nord Ovest della Cina e in Iran, Anatolia, Nord Africa. Ma è la zona delle catene montuose orientali del Tien Shan in Asia ad avere il primato di concentrazione di specie, nonché esserne il fulcro distributivo. Ed è dall’oriente che gli Ottomani, nel 1500 circa, li portarono in Europa. L’origine si riscontra infatti nel nome. Tulipano deriva da “dulband”, ovvero turbante, a richiamare la forma stessa del fiore.
L’Olanda resta comunque il maggior produttore ed esportatore mondiale di tulipani, con i suoi oltre 3 miliardi annuali di bulbi.
I frutti di questi fiori sono di forma più o meno sferica dal robusto involucro. Ogni frutto produce diversi semi, motivo di distinzione tra i fiori originali o ibridi che, invece, non producono semi perché sterili.